In che modo le VPN gratuite fanno soldi? 5 fatti spaventosi da sapere

>

Le VPN sono diventate uno strumento estremamente utile per molti appassionati di privacy online. A molti frequentatori di Internet piace usare il servizio VPN gratuito perché sono semplici, facili da usare e, soprattutto, arrivano senza un prezzo. Ma ciò che molti utenti VPN tendono a dimenticare è che l'esecuzione di un servizio VPN costa denaro. Mentre le VPN a pagamento si finanziano tramite abbonamenti, le VPN gratuite devono guadagnare denaro con metodi diversi. Quindi, come fanno le VPN gratuite a fare soldi? Ecco 5 fatti spaventosi che dovresti sapere sulle VPN gratuite.

Come le VPN gratuite fanno soldi

come i VPN gratuiti fanno soldi

1. Vendita dei dati degli utenti

Inizieremo dall'elenco con probabilmente la cosa più spaventosa che le VPN fanno per guadagnare soldi dai loro utenti, e cioè vendere le informazioni e i dati forniti dai loro clienti. Questa è senza dubbio una delle cose più pericolose che una VPN gratuita può fare, in quanto influenza direttamente la privacy dei propri clienti e pone gli utenti a possibili violazioni della sicurezza.

Quindi, come e dove un servizio VPN gratuito può vendere i tuoi dati? Bene, seguendo i registri di alcune VPN che sono state effettivamente catturate in questo modo, esistono diversi modi in cui le VPN girano. Per dirla in parole povere, estraggono i dati dal dispositivo dell'utente e creano file separati per ogni persona. Questa quantità di dati e informazioni personali che possono potenzialmente estrarre da un dispositivo è davvero inquietante.

A partire dalle informazioni sui tuoi dispositivi e dai dati sulla posizione, fino alle informazioni personali, e-mail, messaggi, numeri di telefono e praticamente tutto ciò che è memorizzato nella memoria del tuo dispositivo. Alcune VPN sono persino riuscite a ottenere il pieno controllo dei dispositivi dei loro utenti, il che ha permesso loro l'accesso completo e senza restrizioni, comprese le possibilità di modificare, modificare e persino eliminare i media dal dispositivo controllato.

In alcuni casi, le VPN vendono le e-mail degli utenti a società terze. Questo è un grosso problema per te come utente, poiché non solo riceverai tonnellate di spam e email indesiderate, ma non potrai mai sapere quante persone e aziende hanno il tuo indirizzo email. Le e-mail di ransomware, cryptojacking e phishing sono solo alcune delle potenziali conseguenze della gestione errata della posta elettronica da parte della VPN.

Sembra troppo spaventoso per essere vero, quindi la domanda più grande che emerge da tutto questo è: non dovrebbe essere illegale? Bene, sfortunatamente, la maggior parte degli utenti VPN gratuiti non esamina l'informativa sulla privacy prima di iscriversi a un nuovo servizio. Vuol dire che fino a quando una VPN afferma che può condividere le tue informazioni in qualsiasi forma e forma e che accetti, non è illegale. Non è assolutamente etico e morale, ma purtroppo è una scappatoia di cui molte VPN gratuite sanno trarre vantaggio.

2. Marketing basato su informazioni personali

In linea con la prima cosa di cui abbiamo parlato, condividere apertamente i dati per scopi di marketing è un'altra pratica molto pericolosa che alcune VPN gratuite si permettono. Il ragionamento alla base di questo è, ovviamente, molto comprensibile. Dal momento che non stanno facendo soldi con gli abbonamenti degli utenti, compensano le loro perdite facendo soldi in diversi modi. Esistono un paio di modi diversi in cui una VPN può condividere i dati dei propri clienti per scopi di marketing.

Il primo è che usano direttamente i tuoi dati e le tue informazioni per scopi di marketing e pubblicità. Ciò significa che ogni volta che accedi o cerchi qualcosa online che ti interessa, la VPN memorizza queste informazioni e le utilizza per determinare quali annunci venderti e come farlo nel modo più efficiente. Il secondo modo in cui lo fanno è che condividono apertamente questi dati con società terze e i loro partner. Questa è l'opzione più pericolosa delle due, poiché la VPN e la società di marketing sono fondamentalmente integrate in un'unica piattaforma ed entrambe hanno il controllo completo sui dati. È così pericoloso perché la società di marketing spesso collega annunci da siti Web e pagine che non sono fonti affidabili. Questi annunci non sono solo frustranti, ma possono anche portarti a siti dannosi.

Ci sono molti esempi di questo, ma probabilmente nessuno meglio di Betternet, che è un servizio VPN gratuito che afferma pubblicamente e apertamente la propria affiliazione con le società di marketing online. Non nascondono il fatto che gestiscono un modello di business orientato alla pubblicità. Tuttavia, non entrano in molti dettagli per rivelare la loro posizione, informazioni commerciali e dettagli importanti su come questo modello di business orientato alla pubblicità opera dietro le quinte.

L'unico aspetto positivo di questo problema è che è davvero un buon modo per giudicare quanto affidabile sia una VPN gratuita. Per dirla in parole diverse, se noti che la tua VPN ti sta bombardando in modo aggressivo con annunci pubblicitari, è un segno rivelatore che molto probabilmente condivideranno le tue informazioni e attività personali con siti Web di terze parti.

3. Sfruttare gli utenti gratuiti a beneficio dei pagatori

Oltre a vendere le tue informazioni personali a terzi, le VPN gratuite possono sfruttare la tua fiducia in diversi modi, il più importante dei quali è a vantaggio dei loro clienti paganti. Questo è un problema che si presenta quando una VPN opera contemporaneamente come servizio gratuito e a pagamento. È perché la VPN opera quindi separatamente su due livelli completamente diversi. Offrono a te, l'utente libero, l'accesso a Internet senza alcuna condizione, ma allo stesso tempo sfruttano la tua connessione in vari modi.

I migliori esempi di questa tecnica subdola sono le VPN che utilizzano la potenza di elaborazione gratuita dell'utente e la trasferiscono ai propri clienti paganti. Ciò significa essenzialmente che la VPN sta vendendo la tua larghezza di banda ad altri utenti a scopo di lucro. Ovviamente, puoi evitarlo optando per un abbonamento a pagamento se la VPN ne offre uno. L'unico problema è che ci sono VPN che non condividono queste informazioni con i loro utenti gratuiti, quindi non puoi sapere se il tuo dispositivo e la tua connessione vengono utilizzati per ulteriori vantaggi di qualcun altro.

4. Creazione di botnet e nodi di uscita

Se le precedenti tattiche utilizzate dalle VPN non erano abbastanza spaventose, questa ha delle conseguenze nel mondo reale che possono metterti in seri problemi con la legge. Mentre alcuni utenti VPN potrebbero non avere problemi con questo tipo di scambio di servizi, possono effettivamente causare loro un notevole mal di testa lungo la strada. Essere un nodo di uscita del server significa che tutto il traffico che arriva al server del nodo finale viene rappresentato come se provenisse dall'indirizzo IP di quel server.

Questo potrebbe metterti in un mucchio di problemi, poiché il traffico che sta attraversando potrebbe includere tutti i tipi di attività illegali, ricerche e cronologia di navigazione. Sicuramente non vale la pena rischiare, soprattutto se si considera che si sta assumendo tutta la responsabilità senza ottenere alcun compenso, mentre il servizio VPN guadagna da tutti i membri paganti che utilizzano la connessione e l'indirizzo IP come nodo di uscita.

Sono stati registrati casi in cui persone innocenti erano sotto inchiesta governativa per aver svolto attività illegali su Internet. Tutto ciò è accaduto perché la VPN che pensavano di utilizzare gratuitamente stava effettivamente utilizzando la propria rete e il proprio indirizzo IP per creare una botnet che consentiva ad altri utenti di connettersi al proprio indirizzo IP. Inoltre, gli hacker sono riusciti a prendere il controllo di tutti gli account gratuiti nella rete della VPN e creare una grande botnet che potevano usare per attacchi malware anonimi. Anche se tutto ciò sembra una trama di un film thriller, questo è stato un caso reale che è accaduto agli utenti di Hola VPN.

Anche se lo scandalo che circonda la VPN di Hola è stato un grande punto di riferimento che ha contribuito a far luce sul pericolo di utilizzare VPN gratuite, ci sono ancora VPN gratuite che lo stanno facendo. La parte terrificante di tutto ciò è che attualmente non esistono procedure o misure per monitorare come queste VPN sfruttano la fiducia dei loro utenti.

5. Monitoraggio dell'attività dell'utente

Ultimo, ma sicuramente non meno importante, il reato più comune che fanno le VPN gratuite e uno a cui molti dei loro utenti (non) concordano volentieri è il monitoraggio dell'attività online dei loro membri. Esistono molte VPN che mantengono i registri delle connessioni. Ciò serve principalmente a mantenere attivo il servizio senza problemi e garantire che le reti siano sicure e crittografate. Tuttavia, i registri delle connessioni possono anche essere utilizzati per tenere traccia delle abitudini e degli interessi di un determinato utente.

Lo fanno in diversi modi. Molto spesso è inserendo i cookie del browser. Questi strumenti possono tracciare tutte le tue attività online senza che te ne accorga per la maggior parte del tempo. Gli altri due modi di tracciare le tue attività online sono web beacon e pixel di tracciamento. I web beacon sono anche chiamati web bugs più comuni di quanto si pensi. Sono quei file di immagini chiari riconoscibili usati per tracciare la tua attività su Internet. I pixel di tracciamento funzionano in modo simile ai web beacon ma hanno un aspetto diverso. Sono più utili per l'analisi dei dati e il monitoraggio del comportamento online degli utenti. Non solo la VPN utilizza questi strumenti per tracciare la tua attività, ma in alcuni casi consente anche ai loro partner di marketing di fare.

Pertanto, mentre ritieni di essere anonimo e privato durante l'utilizzo dei servizi VPN, le tue attività online vengono effettivamente monitorate in ogni momento. Sebbene la maggior parte delle VPN non lo ammetta, raccolgono le tue informazioni e tutti i tuoi dati di attività e li conservano, molto spesso, per il miglior offerente. A differenza delle VPN gratuite, quelle per cui devi pagare di solito elencano tutto nella loro Informativa sulla privacy, il che significa che quando paghi per un servizio, puoi effettivamente verificare se stai ottenendo ciò che ti viene promesso.

L'uso di una VPN che tiene traccia della tua attività online vanifica lo scopo di utilizzare la VPN. Invece che il tuo provider di servizi Internet sia in grado di tracciare la tua attività, stai dando questo potere alla VPN gratuita, il che è una cosa molto pericolosa da fare, poiché non puoi mai dire se le loro intenzioni sono buone o cattive. Se una VPN gratuita si trova in uno dei paesi a 14 occhi, significa anche che sono obbligati a condividere le informazioni richieste dal governo del paese in cui si trovano. Questa è una posizione rischiosa in cui ricoprire te stesso, sei l'unico che si assume la responsabilità se qualcosa va male.

Perché le VPN gratuite usano tali tattiche?

Per alcune VPN là fuori, fare soldi viene prima della sicurezza e della privacy dei loro utenti. Vendere i dati degli utenti, utilizzarli per la pubblicità o violare palesemente la loro sicurezza e privacy sono solo alcuni dei modi in cui le VPN gratuite fanno soldi. Ma, prima di entrare nei dettagli, è importante parlare di tutti gli aspetti importanti e capire perché alcune VPN gratuite abusano della fiducia dei loro clienti. Ecco i principali motivi per cui lo fanno:

Costi di manutenzione elevati

Come abbiamo detto all'inizio, è facile dimenticare che la gestione di una rete VPN costa denaro. A seconda delle dimensioni della base clienti VPN, i costi mensili di manutenzione possono facilmente salire a decine di migliaia di dollari. Per non parlare del fatto che la VPN cresce e necessita di server più stabili e potenti, questi costi possono salire a centinaia di migliaia o addirittura milioni. Ecco perché i costi del server sono probabilmente il motivo principale per cui la maggior parte delle VPN gratuite decide di andare dietro le spalle dei propri clienti.

Guadagno finanziario

Certo, anche il pareggio non sembra buono quanto fare soldi. Ecco perché alcune VPN decidono di fare un passo avanti e utilizzare i dati dei loro clienti in determinati modi che consentono loro di guadagnare di più. Ciò include spesso la vendita o la condivisione di dati con terze parti o la creazione di annunci fortemente mirati che generano maggiori profitti dagli inserzionisti.

Avidità

Sebbene alcune persone possano sostenere che il primo motivo è giustificabile, e anche il secondo, nessuno potrebbe giustificare atti che provengono dalla pura avidità. Quando disponi di dati confidenziali di decine, anche di centinaia di milioni di utenti, diventa molto allettante utilizzare tutte queste conoscenze e questo potere. Molte popolari VPN gratuite hanno ceduto a questo, con Hola, Betternet e persino Opera VPN che sono state chiuse per un po 'per aver cercato di monetizzare i dati dei loro utenti.

Perché dovresti scegliere un servizio VPN a pagamento

I servizi VPN gratuiti non possono essere confrontati con quelli forniti con un prezzo. Offrono un certo livello di sicurezza e garanzia di privacy che semplicemente non può essere abbinato a una VPN gratuita. Con budget maggiori e modelli di business ben definiti, le VPN a pagamento offrono semplicemente un servizio che le VPN gratuite non possono eguagliare. I vantaggi dell'utilizzo di una VPN a pagamento includono:

  • Migliori velocità di connessione - Le VPN gratuite spesso limitano la velocità di internet dei loro utenti gratuiti a favore dei loro clienti paganti. Con un servizio VPN a pagamento, puoi godere di una migliore velocità di Internet e persino di limitare la larghezza di banda dal tuo ISP. Le interruzioni della connessione sono molto più rare e non soffrirai di problemi gratuiti di cui soffrono VPN con qualità inferiore.
  • Cancella informativa sulla privacy - Come accennato in precedenza, le VPN gratuite sono spesso riservate e non molto oneste quando si tratta di condividere il loro modello di business con i loro clienti gratuiti. Quando paghi per una VPN, sai cosa stai ottenendo ed esattamente quanto sei privato quando sei connesso a un server VPN.
  • La diversità dei server - Il numero di server va di pari passo con la velocità di Internet. Più server ha una VPN, meno saranno affollati, il che significa connessioni più veloci. Inoltre, se stai utilizzando una VPN per accedere a contenuti con restrizioni geografiche o bloccati da un'altra parte del globo, puoi semplicemente connetterti a un server più vicino alla posizione desiderata e goderti l'accesso senza restrizioni, indipendentemente da dove ti trovi.
  • Sicurezza - Le VPN a pagamento possono essere accompagnate da una serie di funzioni extra. Ciò include diversi protocolli di crittografia, funzionalità speciali come il kill switch, una crittografia migliore e più forte. Quando paghi per un servizio VPN, devi accontentarti di una crittografia a 256 bit standard del settore.
  • Servizio Clienti - Come tutti i vantaggi sopra elencati, un buon supporto ha un certo costo. Ciò non significa che devi pagare in eccesso per il tuo servizio VPN. Significa solo che se si verifica un problema con una VPN, puoi aspettarti che qualcuno sia in stand-by e ti assista quando hai bisogno di aiuto.

Le 3 migliori VPN premium

Detto questo, tieni presente che non tutte le VPN a pagamento sono buone o prive di difetti. È sempre meglio fare un po 'di ricerca prima di optare per una VPN. Per aiutarti a scegliere la VPN più adatta alle tue esigenze, ti stiamo offrendo le prime 3 VPN premium attualmente disponibili.

# 1. ExpressVPN

expressvpn

ExpressVPN è ampiamente considerata la migliore VPN all-around. Ha un prezzo un po 'più alto rispetto alla concorrenza, ma il servizio che ricevi in ​​cambio vale più del costo. ExpressVPN è probabilmente la VPN più conveniente attualmente disponibile, poiché è facile da configurare ed è disponibile su qualsiasi dispositivo. Hanno una rete di server piuttosto impressionante che include oltre 3000 server ad alta velocità in 94 paesi e 160 località. Parlando di alta velocità, le velocità di ExpressVPN sono tra le migliori in circolazione poiché ti viene garantita la massima efficienza quando sei connesso a uno dei loro server. Puoi aspettarti che la velocità sia compresa tra 80 Mbps e 85 Mbps su una rete da 100 Mbps.

  • Velocità più elevate tra tutti gli altri provider VPN
  • Nessun registro
  • OpenVPN, IPSec & IKEv2
  • Torrent / P2P ammessi
  • Sblocca Netflix, Hulu, BBC iPlayer
  • Supporto chat live 24 × 7
  • 30-giorni rimborso garantito

Leggi la mia recensione su ExpressVPN

Controlla i prezzi di ExpressVPN

# 2. IPVanish

ipvanishArrivo al secondo posto, IPVanish è perfetto per le persone che scaricano frequentemente file e contenuti da Internet. Offre velocità di download buone e stabili, con larghezza di banda illimitata e traffico P2P illimitato. Con server in oltre 60 paesi, zero log di traffico e fino a 10 connessioni simultanee, IPVanish è una VPN davvero conveniente. Sebbene la sua interfaccia potrebbe non essere così facile da usare come quella di ExpressVPN, offre molta personalizzazione, che sicuramente impressionerà gli utenti VPN più esperti che cercano una nuova VPN.

  • Buone velocità
  • Nessun registro
  • Crittografia AES-256
  • P2P consentito
  • Garanzia di rimborso di 7 giorni

Leggi la mia recensione su IPVanish

Controlla i prezzi IPVanish

# 3. NordVPN

nordvpnSe stai cercando la migliore combinazione di qualità e quantità, NordVPN è la strada da percorrere. Con il prezzo di abbonamento più basso e una garanzia senza rischi di 30 giorni, NordVPN è un'opzione senza rischi per tutti gli appassionati di privacy con un budget limitato. Oltre ad essere molto conveniente, NordVPN ha un forte impatto. Con oltre 5200 server in 62 paesi in tutto il mondo, offrono la più grande rete di server tra tutte le VPN. La loro doppia crittografia di livello militare e la politica senza registri li rendono un'opzione ideale per la navigazione, lo streaming e il download di contenuti.

  • Buone velocità
  • Nessun registro
  • OpenVPN, IPSec & IKEv2
  • P2P consentito
  • Sblocca Netflix
  • 30-giorni rimborso garantito

Controlla i prezzi di NordVPN

Conclusione

Sebbene a volte Internet possa essere un luogo spaventoso, con alcuni passaggi aggiuntivi puoi goderti un accesso illimitato e sicuro e tutto inizia con una VPN affidabile. Se apprezzi davvero la tua privacy e sicurezza online, non accontentarti di un servizio VPN gratuito. Ci sono molte scelte disponibili là fuori, a partire da un paio di dollari al mese. Lo finiremo con una frase che dovresti sempre tenere a mente, non solo quando usi Internet. Tutto ha un certo costo e, se non paghi il prezzo del servizio, molto spesso significa che sei il prodotto.

Leggi di più:

Le migliori VPN Netflix che funzionano
Migliore VPN per Kodi
Migliore VPN per FireStick
Come nascondere l'indirizzo IP
Perché hai bisogno di una VPN

Max Eddy
Max Eddy Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me